ALLONTANAMENTO VOLATILI IN SITI INDUSTRIALI E CIVILI - Mondo Rapaci

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
ALLONTANAMENTO VOLATILI IN SITI INDUSTRIALI E CIVILI
 
La grande disponibilità di cibo, le molte strutture di riparo e la quasi totale assenza di rapaci, predatori naturali, sono le principali cause della proliferazione dei piccioni nelle aree urbane, agricole e industriali.

Ogni coppia di piccioni è in grado di deporre fino a 8-9 covate all'anno e generare una media di 12 figli, che divengono a loro volta fertili in 6-8 mesi e restano legati al luogo dove sono nati per tutta la vita.
 
I problemi riscontrati dalla proliferazione delle colonie sono soprattutto di tipo:
- igienico-sanitari (perché sul guano accumulato si sviluppano funghi e batteri);
- strutturali  (corrosione delle strutture, erosione);
- immagine e decoro.

I piccioni sono portatori di più di 60 orrende malattie ed il loro guano ha un indice di corrosione altissimo che gli consente di deturpare opere d’arte e creare problemi di infiltrazione sui solai degli edifici.
 
Una efficace azione d'intervento per affrontare il problema dell'eccessiva concentrazione delle colonie di piccioni è l’Arte della Falconeria nella sua forma di bird-control, diventata una vera e propria professione e considerata la migliore strategia per dissuadere i volatili dal dormire, nidificare o pasturare presso stabili o aree aperte.
E' stato osservato in natura che molte specie di rapaci dispongono di ampi territori di caccia per evitare di attingere sistematicamente alla stessa colonia di prede: quando le colonie di volatili vengono cacciate troppo frequentemente nel loro territorio, infatti, tendono ad abbandonarlo.

EVENTUALE SANIFICAZIONE E RIMOZIONE GUANO DA VALUTARE IN SEDE DI SOPRALLUOGO

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu